PIETRA DI PREDOLO - PAVIMENTAZIONI ESTERNE
Dalla pietra rustica e naturale della cava di Predolo, con particolari procedimenti manuali e meccanici, viene estratta l'omonima Pietra di Predolo. Da essa si ricavano pietre anticate, pavimentazioni rustiche per interni ed esterni, ideali per ristrutturare rustici, case, casali, masserie, castelli, ville antiche e moderne, come pure nella realizzazione di pavimentazioni stradali. Particolarmente resistente al gelo, la Pietra di Predolo ha una superficie naturalmente ruvida che non si usura col passare del tempo.Questa caratteristica rende la Pietra di Predolo la soluzione migliore per pavimentazioni stradali, piazze e rivestimento di edifici. Nel caso di suo impiego nelle pavimentazioni è disponibile nelle diverse tipologie di formati secondo la necessità di posa. Il cubetto rappresenta la tipologia per realizzare una pavimentazione più classica, con la caratteristica posa ad arco, a coda di pavone e il filarone;
l'acciottolato,  che riprende una delle pose più antiche, connotato dalla peculiarità che non segue una geometria regolare. La tipologia ad opus incertum è ideale per la realizzazione di una posa antica e rustica, in cui le pietre dal formato irregolare sono poste con i lati combacianti tra loro. La Pietra di Predolo riscontrabile in edifici realizzati a partire dal 1660. In particolare, è stata utilizzata nall recente ristrutturazione di castelli matildici, come il Castello di Canossa, il Castello di Rossena, il Castello di Rossenella ed il Castello di Sarzano.  
 
 
 
< Categorie